Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Piena parità per Lgbt, provincia di Modena approva a maggioranza Odg

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il documento è stato approvato con il voto contrario del gruppo Uniamoci di Marco Rubbiani


Piena parità per Lgbt, provincia di Modena approva a maggioranza Odg

«Promuovere azioni per favorire  l’adozione  di norme che tutelino la piena libertà e parità della persone Lgbt» è questo il contenuto dell'ordine del giorno approvato dal Consiglio provinciale di Modena che impegna il Parlamento deve accelerare le procedure per l'approvazione del testo della legge contro l'omofobia, adottato dalla Commissione giustizia il 14 luglio scorso.

La consigliere e sindaco di Ravarino Rebecchi, dopo aver ricordato che «il fenomeno delle discriminazioni e violenze di genere è un problema ben presente anche nella realtà modenese» ha evidenziato che «la   proposta di legge presenta aspetti innovativi, rispetto a quelle precedenti, perché propone un   approccio sulle discriminazioni che tiene conto dell’identità sessuale nelle sue varie componenti, sesso, genere, orientamento sessuale e identità di genere, non limitandosi ad un intervento di carattere penale ma prevedendo anche strategie di prevenzione, contrasto e sostegno alle vittime», concetti ripresi anche dalle consigliere Federica Nannetti, «gli episodi discriminatori e di violenza di genere - ha detto - sono sempre più frequenti, serve quindi una azione di contrasto più incisiva anche con una nuova legge» e da Maria Costi che ha evidenziato «i ritardi del nostro paese sul tema delle discriminazioni di genere».

Il documento è stato approvato con il voto contrario del gruppo Uniamoci in quanto, come ha chiarito il consigliere Marco Rubbiani, «non si tratta di un tema di competenza della Provincia e comunque servirebbe una legge contro tutte le discriminazioni, comprese quelle relative alla religione o alla razza, peraltro molto frequenti».

Sulle competenze della Provincia, il presidente Gian Domenico Tomei ha affermato che «le pari opportunità sono una tematica di competenza dell'ente, prevista dalla legge di riforma, come la viabilità e la scuola e che la Provincia gestisce l'Osservatorio sulla violenza di genere e relativo portale oltre ad aderire, insieme a oltre 170 enti, alla rete Ready contro le discriminazioni basate sull'orientamento sessuale».




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06