Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliPolitica

Processo a Bianchini, i tecnici danno ragione a opposizione. Modena non sarà parte civile

La Pressa
Logo LaPressa.it

Nonostante nei giorni scorsi il Consiglio comunale, approvando uno specifico ordine del giorno, avesse invitato l'amministrazione a valutarne l'ipotesi


Processo a Bianchini, i tecnici danno ragione a opposizione. Modena non sarà parte civile

Il Comune di Modena non si è costituito parte civile nel processo cosiddetto “White list” relativo all’impresa Bianchini costruzioni di San Felice sul Panaro nonostante nei giorni scorsi il Consiglio comunale, approvando uno specifico ordine del giorno, avesse invitato l’amministrazione a valutarne l’ipotesi, dopo la verifica della fattibilità dal punto di vista giuridico. E oggi il sindaco Gian Carlo Muzzarelli ha spiegato in Consiglio comunale come “la decisione sia stata assunta dalla Giunta, che si è subito attivata per la verifica richiesta dal Consiglio, sulla base delle valutazioni e delle considerazioni dei tecnici secondo i quali, visti i reati per i quali gli imputati sono a processo, mancano i presupposti per la costituzione di parte civile”.

In particolare, il sindaco ha spiegato che i tecnici stessi hanno rilevato “una carenza degli elementi di astratta configurabilità del danno che avrebbe subito il Comune e la titolarità del predetto diritto”.

I tecnici insomma hanno accolto i rilievi che l'opposizione aveva fatto motivando il voto contrario a quell'odg presentato da Sinistra per Modena.

Elisa Rossini (Fdi-Pdf) aveva infatti ricordato che la richiesta di costituirsi parte civile “si effettua se il richiedente risulta parte lesa o danneggiata: in questo caso, quindi, la richiesta è fuori luogo e ideologica in senso negativo. L’Assemblea non ha gli elementi per capire se sussistano gli estremi per la procedere. Inoltre, ragionando sulle modalità di modifica del 416 bis citate nel documento, la mozione resta vaga, manca un’indicazione sulle possibili variazioni”.

“Se il Comune avesse riscontrato un danno subìto dalla città – aveva dichiarato similmente Piergiulio Giacobazzi di Forza Italia – avrebbe potuto muoversi con un atto di giunta. Attenzione ad utilizzare questo strumento, visti i molti casi di ribaltamento delle pronunce nei vari gradi di giudizio. Non bisogna aver fretta, peraltro in alternativa esiste la richiesta di risarcimento danni successiva a un’eventuale sentenza penale”.

“Il comune di Modena non è coinvolto né ha subìto danni patrimoniali, se non in maniera eventuale e ipotetica - aveva detto Antonio Baldini della Lega -. Le azioni antimafia, necessarie per mantenere l’attenzione sull’illegalità, non devono basarsi su operazioni-spot come questo ordine del giorno”. Anche Giovanni Bertoldi aveva osservato che “non riscontriamo alcun interesse dell’Ente in questo caso. I fatti non sono avvenuti in città ma nel territorio provinciale, col coinvolgimento di soggetti non legati al Comune di Modena”. Precisando che “dalle accuse giudiziarie contestate è caduta l’aggravante mafiosa: la mozione nasconde un goffo tentativo politico di entrare in una vicenda che coinvolge il senatore Giovanardi”.

 




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Politica - Articoli Recenti
'Il Pd è il partito della borghesia ..
A parlare è l'ex presidente di Legacoop Modena Roberto Vezzelli
31 Luglio 2022 - 14:17
Ucraina, il Papa ora fa il Papa: ..
Parole che suonano come un monito profondo da parte del Pontefice alla posizione dell'Europa..
31 Luglio 2022 - 12:50
Alla fine Puzzer si candida, sarà ..
Stefano Puzzer ha cambiato idea. Il leader del movimento 'La gente come noi non molla mai' ..
31 Luglio 2022 - 12:17
Di Maio in seggio emiliano blindato ..
Il video di allora: 'Io col partito che in Emilia Romagna toglieva i bambini alle famiglie ..
30 Luglio 2022 - 20:24
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58