Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Prostituzione di strada: a Castelfranco multe estese h24 e ovunque ai clienti

La Pressa
Logo LaPressa.it

Con una modifica al regolamento di Polizia Urbana il Comune assicurerà anche percorsi di formazione ed inserimento lavorativo alle vittime


Prostituzione di strada: a Castelfranco multe estese h24 e ovunque ai clienti

Il dramma dello sfruttamento di donne avviate alla prostituzione di strada continua a rappresentare un allarme sociale in regione ed in provincia di Modena.
Spesso contornato da tragedie come quella dell’omicidio sabato scorso, della 40enne nigeriana uccisa dopo un rapporto, e il cui cadavere è stato gettato e trovato in un fosso.

Donne, soprattutto dall’est europa e della nigeria, sfruttate, schiavizzate, quelle avviate alla prostituzione di strada a Modena, gestite dalle organizzazioni che lucrano sulla tratta e sul loro sfruttamento. A loro, già dagli anni 90, sono dedicati progetti specifici di intervento, il principale si chiama ‘Oltre la strada’, progetto dedicato all’assistenza, a volte anche in strutture di accoglienza protette, per donne che escono dal vortice delle organizzazioni criminali o spontaneamente o direttamente o attraverso gruppi ed associazioni che le intercettano anche sulla strada. Per gestirlo, nell'ultimo anno, il Comune, con risorse statali e regionali, ha afffidato il servizio alle associazioni Marta e Maria di Modena, della galassia Ceis, e l'associazione Casa delle donne contro la violenza.  Per 228.000 euro.

Un approccio difficile, quello del contatto sulla strada, che spesso le donne rifiutano per paura o perché soggiogate psicologicamente e schiavizzate dalle loro organizzazioni di riferimento. Ed è proprio per limitare il fenomeno di strada e per dare una prospettiva alle vittime che riescono ad uscire dalla tratta, che il Comune di Castelfranco ha deciso di orientare la sua azione.
Nel comune che un anno fa registrò un altro brutale omicidio di una donne dell’est uccisa dopo un rapporto e gettata sulle rotaie, è stata approvata dal consiglio comunale modifica del regolamento di Polizia Urbana, che agisce sia sulla prevenzione che sulla riduzione del danno.

Da un lato vengono rese perenni ed applicabili su tutto il territorio comunale, le sanzioni pecuniarie previste per coloro che anche solo con la richiesta di informazioni dall’auto intendono accedere a prestazioni sessuali. Ma il punto che rappresenta una vera novità nei regolamenti di polizia urbana è quello che prevede che le vittime dello sfruttamento possano essere avviate a programmi di sostegno socio sanitario reinserimento psicologico e lavorativo sul territorio comunale e/o dell’Unione del Sorbara. Una opportunità che potrebbe ridare oltre che salvare una vita a chi ogni giorno la rischia, vittima dei propri sfruttatori, o come nel caso della 40 enne Benedita, dei loro clienti  

Gi.Ga.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Gibellini
Articoli Correlati
La mappa dei contagi nel modenese: a Prignano muore donna di 50 anni
Societa'
28 Marzo 2020 - 18:20- Visite:38846
Case riposo provincia di Modena: i dati che certificano una apocalisse
Societa'
21 Aprile 2020 - 09:04- Visite:27826
La mappa de nuovi contagi: 17 casi a Carpi, 15 a Modena, 7 a Fiorano
La Provincia
19 Marzo 2020 - 18:09- Visite:19481
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:18172
Covid, 11 casi a Castelfranco. Positivo un minore a Carpi
Societa'
17 Settembre 2020 - 18:49- Visite:17285
Castelfranco, blitz dei Carabinieri in abitazione: quattro ..
La Nera
16 Settembre 2017 - 12:27- Visite:16918

Politica - Articoli Recenti
Barcaiuolo: 'Ora Fdi è pronta a ..
'Gli elettori emiliano-romagnoli hanno scelto Fratelli d’Italia come primo partito del ..
05 Ottobre 2021 - 15:21- Visite:215
Ballottaggio Pavullo, il Pd 'scarica'..
Il segretario Pd Fava: 'Sul panorama pavullese merita di essere considerato con attenzione ..
05 Ottobre 2021 - 13:29- Visite:1506
'Con Paladini a Montefiorino ha vinto..
'Soddisfatto della vittoria di Ropa a Zocca che la Lega ha appoggiato convintamente, del ..
05 Ottobre 2021 - 12:37- Visite:467
All’Ospedale di Mirandola apre ..
Avvio del Day Hospital Cardiologico per il trattamento della fibrillazione atriale e ..
05 Ottobre 2021 - 11:26- Visite:263
Politica - Articoli più letti
'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:182237
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:162680
Miracolo di Ferragosto: anche ..
'Col Green Pass ogni giorno aumenta il rischio di incontrare contagiati-contagiosi muniti di..
15 Agosto 2021 - 07:58- Visite:114382
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109045