Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

'Sì a Metrotranvia Modena': opposizione unita contro assessore Filippi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Lega, Forza Italia, Fdi-Pdf, M5S: 'Altre città si stanno muovendo, davvero solo Modena intende rinunciare alla Metrotranvia?'


'Sì a Metrotranvia Modena': opposizione unita contro assessore Filippi

Il no dell'assessore Filippi (qui l'articolo) al progetto metrotranvia trova ora il muro non solo di Modena Volta Pagina (nella foto un rendering da loro ideato), la prima a riportare alla luce il piano, ma dell'intera opposizione. 'Come Gruppi politici consiliari, pur consapevoli e consci delle forti diversità che ci dividono in termini di valori di riferimento e di prospettive e visione, esprimiamo una forte e concorde preoccupazione per l’immobilismo della Giunta sul tema della mobilità cittadina. E’ stato presentato ed approvato un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile del tutto insufficiente ed inadeguato, che non affronta minimamente il tema del trasporto pubblico locale, nonostante un contesto dove la qualità dell’aria ed il traffico imporrebbero scelte forti e chiare, che siano davvero efficaci per ridurre la mobilità veicolare privata'. Scrivono i gruppi consiliari Movimento 5 Stelle, Lega Modena, Forza Italia e Fratelli d'Italia/Popolo della famiglia.

'L’unico modo per affrontare in modo serio questo problema consiste nel rendere il TPL efficace ed appetibile, dotando finalmente la città di una rete moderna, in grado di collegare periferia, centro storico, punti sensibili ed aggregatori di servizi in modo rapido e con corse ad alta frequenza. Le città di dimensioni simili a Modena che hanno perseguito questa scelta e si sono dotate di una o più linee di metropolitana o di metrotranvia (Brescia, Bergamo, Padova, per citare solo alcuni esempi e per restare nei confini nazionali) presentano una quota di movimenti col trasporto pubblico ampiamente superiore del doppio a quello della nostra città. Modena ha fatto negli anni scorsi scelte fallimentari da questo punto di vista, ma quel che è più grave è la perseveranza nel non voler cambiare strada, proprio mentre città vicine (Reggio Emilia e Bologna, ad esempio) presentano progetti di metrotranvia al Governo, chiedendo finanziamenti importanti. E' già stato ricordato a sindaco e Giunta l’esistenza di un progetto di metrotranvia, tuttora attualissimo e già sviluppato a livello definitivo, nonché cantierabile in tempi brevi, che è stato oggetto di una petizione che ha raccolto numerose firme a sostegno. E’ già stata proposta un’interrogazione a sindaco e Giunta per sapere se vi era l’intenzione di attivarsi per candidare questo progetto tra quelli da inserire nelle opere finanziabili con il Recovery Plan, ricevendo, tuttavia, un inspiegabile e malamente motivato diniego - scrivono ancora Movimento 5 Stelle, Lega Modena, Forza Italia e Fratelli d’Italia-Popolo della famiglia -. Proponiamo quindi al Consiglio Comunale una mozione urgente per ribadire l’importanza di questo progetto, tuttora attuale, e per chiedere che l’amministrazione si attivi per candidare il progetto delle Linee di metrotranvia ai finanziamenti europei del Recovery Plan, o, comunque, ricorrendo ad altre fonti di finanziamento, al fine di realizzare un’opera in grado di modernizzare la città e rendere finalmente efficace e fruibile il trasporto pubblico locale. Il Piano che il Consiglio dei Ministri ha approvato nella seduta del 12 gennaio scorso prevede espressamente il finanziamento di interventi, che saranno oggetto nelle prossime settimane di una manifestazione di interesse, per la realizzazione di reti attrezzate per il trasporto pubblico locale di massa, e invita gli Enti Locali a definire e proporre progetti. Le nostre forze politiche, pur – lo si ripete – nella consapevolezza di avere programmi e valori di riferimento molto diversi, concordano nel riconoscere come oggi si presenti alla nostra città un’occasione storica irripetibile. Modena ha un progetto di metrotranvia già definitivo, tuttora attuale, facilmente modificabile in piccoli aspetti e cantierabile in tempi brevi. Un progetto in grado, attraverso la realizzazione di un’opera moderna ed efficace, di risolvere il problema del trasporto pubblico locale, che potrebbe integrarsi perfettamente con il servizio ferroviario nazionale e con la ferrovia Modena – Sassuolo. Un progetto che darebbe risposte ai bisogni di tantissimi cittadini per gli spostamenti in città e ai tanti pendolari provenienti dalla provincia. Un progetto che consentirebbe davvero di alleggerire il traffico veicolare e che permetterebbe una notevole riduzione delle emissioni. Altre città si stanno muovendo, davvero solo Modena intende rinunciare alla Metrotranvia, nonostante le possibilità eccezionali ed uniche offerte dai finanziamenti del Recovery Plan? Noi non ci stiamo e ribadiamo che l’occasione storica di modernizzare la città e la sua rete di trasporto pubblico non può essere persa per l’immobilismo di questa Giunta'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Gibellini
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:186151
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:177848
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109295
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:79565
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:76951
Autostrade, la concessione resta: la De Micheli 'passa sul cadavere' ..
Politica
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:74287

Politica - Articoli Recenti
Cispadana e Bretella: ok a mix ..
La Provincia esulta di fronte all'approvazione dell'emendamento al decreto infrastrutture. ..
26 Ottobre 2021 - 23:24- Visite:95
'Autotrasporto, per i futuri ..
Cinzia Franchini (Ruote Libere): 'Occorre insomma rivedere completamente progetti formativi ..
26 Ottobre 2021 - 16:16- Visite:302
'Teorie antiscientifiche e violenza ..
Mattarella invita a non abbassare la guardia sulla pandemia. 'La sua ripresa è un rischio ..
26 Ottobre 2021 - 14:48- Visite:353
Trieste, no green pass: giovedì ..
Il leader del Movimento 3V Ugo Rossi chiama a raccolta persone da tutto il Nord-est 'per ..
26 Ottobre 2021 - 09:53- Visite:557
Politica - Articoli più letti
'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:186151
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:178247
Green Pass, nelle grandi aziende ..
Al di là della deroga per le piccole imprese, il lavoratore che non esibisce il Green Pass ..
09 Ottobre 2021 - 15:08- Visite:120936
Miracolo di Ferragosto: anche ..
'Col Green Pass ogni giorno aumenta il rischio di incontrare contagiati-contagiosi muniti di..
15 Agosto 2021 - 07:58- Visite:115730