Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Scuola, Donini insiste: 'Nel caso di focolai valutare chi è vaccinato'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Priorità alla scuola Modena: 'Inaccettabile, abbiamo scritto una diffida a tutti i Dirigenti scolastici'


Scuola, Donini insiste: 'Nel caso di focolai valutare chi è vaccinato'
Il Green Pass scolastico 'non ha fondamento dal punto di vista dell'accesso in classe. La popolazione scolastica da noi è vaccinata ormai al 27-28%: arriveremo a fine estate, con le prenotazioni che già ci sono, al 40% o poco più. Ma abbiamo ancora tutto agosto per poter convincere i ragazzi a vaccinarsi e quindi aumentare la platea degli immunizzati come tutti noi vogliamo e come tutti siamo impegnati a fare. Dopodiché, le scuole devono aprire per tutti: quello che noi abbiamo chiesto alla comunità scientifica è di valutare, nel caso di focolai, anche la condizione della popolazione vaccinata'. Così l'assessore alle Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini, interpellato a margine di una conferenza all'Ausl di Bologna. Sul Green Pass 'alla francese', puntualizza quindi Donini: 'Sono perché l'Italia decida con un accordo tra Governo e Conferenza Stato-Regioni, come si è sempre fatto e come ha detto anche il nostro presidente Bonaccini.
Il Green Pass è sicuramente molto utile per eventi densi di assembramenti, come concerti o manifestazioni allo stadio. Per tutto il resto, ci dovremo attenere alle valutazioni che stanno emergendo dal Cts'.

La replica
'Sono irricevibili le dichiaraziono della Regione Emilia Romagna, volte a promuovere ancora una volta la narrazione di scuola come luogo del contagio e ambiente non sicuro per studenti e lavoratori. Ricordiamo che tutti i dati analizzati durante la pandemia contrastano con questa narrazione: basta con le bugie istituzionali - afferma Priorità alla scuola Modena -.
Bambini e Ragazzi sono ancora una volta fuori dalle priorità della Regione Emilia Romagna e le inammissibili dichiarazioni dell’assessore Regionale alle politiche della salute Raffaele Donini circa l’eventualità che a Scuola i minori possano ricevere un trattamento differenziato in relazione alla loro adesione alla campagna vaccinale anti Covid, che hanno trovato ampio spazio mediatico, sono prive di alcun fondamento giuridico di applicabilità: fanno parte di una suggestione, una colossale arma di distrazione di massa, per sviare l’attenzione dal fallimento che da 18 mesi a questa parte connota la Politica Regionale: se tutti parlano di vaccino, nessuno parla di spazi nelle scuole, trasporti pubblici, investimenti a sostegno di come l’Anno scolastico dovrà prendere avvio diversmente dagli anni precedenti. Per contrastare questa narrazione mistificatoria abbiamo deciso di contro-informare e agire: abbiamo scritto una diffida a tutti i Dirigenti scolastici per ricordare che “le Scuole possono trattare le categorie particolari di dati personali solo se espressamente previsto da norme di Legge” e che “in ogni caso non possono essere diffusi i dati relativi alla salute” e i dati relativamente alle Vaccinazioni anti-CoViD non rientrano in questa casistica (reg.to UE 2016/679 e del d.l. 73/2017 come convertito dalla l. 119/2017, di quanto previsto dall’articolo 3 del d.l 2/ 2021 e dei pareri del GDPD). Per queste ragioni, Priorità alla Scuola Modena e tutti i suoi attivisti tra studenti, lavoratori e famiglie capillarmente presenti in tutte le Scuole della Provincia di Modena vigileranno attentamente durante il corso del nuovo Anno Scolastico'.

Il Green Pass scolastico 'non ha fondamento dal punto di vista dell'accesso in classe. La popolazione scolastica da noi è vaccinata ormai al 27-28%: arriveremo a fine estate, con le prenotazioni che già ci sono, al 40% o poco più. Ma abbiamo ancora tutto agosto per poter convincere i ragazzi a vaccinarsi e quindi aumentare la platea degli immunizzati come tutti noi vogliamo e come tutti siamo impegnati a fare. Dopodiché, le scuole devono aprire per tutti: quello che noi abbiamo chiesto alla comunità scientifica è di valutare, nel caso di focolai, anche la condizione della popolazione vaccinata'. Così l'assessore alle Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini, interpellato a margine di una conferenza all'Ausl di Bologna. Sul Green Pass 'alla francese', puntualizza quindi Donini: 'Sono perché l'Italia decida con un accordo tra Governo e Conferenza Stato-Regioni, come si è sempre fatto e come ha detto anche il nostro presidente Bonaccini.
Il Green Pass è sicuramente molto utile per eventi densi di assembramenti, come concerti o manifestazioni allo stadio. Per tutto il resto, ci dovremo attenere alle valutazioni che stanno emergendo dal Cts'.

La replica
'Sono irricevibili le dichiaraziono della Regione Emilia Romagna, volte a promuovere ancora una volta la narrazione di scuola come luogo del contagio e ambiente non sicuro per studenti e lavoratori. Ricordiamo che tutti i dati analizzati durante la pandemia contrastano con questa narrazione: basta con le bugie istituzionali - afferma Priorità alla scuola Modena -.
Bambini e Ragazzi sono ancora una volta fuori dalle priorità della Regione Emilia Romagna e le inammissibili dichiarazioni dell’assessore Regionale alle politiche della salute Raffaele Donini circa l’eventualità che a Scuola i minori possano ricevere un trattamento differenziato in relazione alla loro adesione alla campagna vaccinale anti Covid, che hanno trovato ampio spazio mediatico, sono prive di alcun fondamento giuridico di applicabilità: fanno parte di una suggestione, una colossale arma di distrazione di massa, per sviare l’attenzione dal fallimento che da 18 mesi a questa parte connota la Politica Regionale: se tutti parlano di vaccino, nessuno parla di spazi nelle scuole, trasporti pubblici, investimenti a sostegno di come l’Anno scolastico dovrà prendere avvio diversmente dagli anni precedenti. Per contrastare questa narrazione mistificatoria abbiamo deciso di contro-informare e agire: abbiamo scritto una diffida a tutti i Dirigenti scolastici per ricordare che “le Scuole possono trattare le categorie particolari di dati personali solo se espressamente previsto da norme di Legge” e che “in ogni caso non possono essere diffusi i dati relativi alla salute” e i dati relativamente alle Vaccinazioni anti-CoViD non rientrano in questa casistica (reg.to UE 2016/679 e del d.l. 73/2017 come convertito dalla l. 119/2017, di quanto previsto dall’articolo 3 del d.l 2/ 2021 e dei pareri del GDPD). Per queste ragioni, Priorità alla Scuola Modena e tutti i suoi attivisti tra studenti, lavoratori e famiglie capillarmente presenti in tutte le Scuole della Provincia di Modena vigileranno attentamente durante il corso del nuovo Anno Scolastico'.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Politica - Articoli Recenti
Sindaco Pennabilli: 'Morirò in ..
'Caro sindaco di Pennabilli, il tuo proclamarti fascista è incompatibile con la ..
04 Ottobre 2022 - 22:23
Meloni sempre più filo-Nato, sente ..
'Pieno sostegno alla causa della libertà del popolo ucraino, dichiarazione di annessione di..
04 Ottobre 2022 - 21:38
Sassuolo deroga alla ordinanza ..
Il sindaco: 'Bollette energetiche quadruplicate rispetto al passato, giusto poter usare ..
04 Ottobre 2022 - 16:12
'Modena, così Dogali viene ..
Rossini (Fdi): 'Nonostante tali interventi la piscina è chiusa e la sostenibilità ..
04 Ottobre 2022 - 12:43
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58