La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Sinistra radicale e Sistema Pd: il bivio dell'assessore Bosi

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Liberi e Uguali a Modena è una formazione di lotta e di governo: il bivio si presenterà alle elezioni. Per ora Pd e Sinistra trovano l'unità nell'antifascismo


Sinistra radicale e Sistema Pd: il bivio dell'assessore Bosi

Di lotta e di governo. La contraddizione della sinistra modenese, la sinistra alla sinistra del Pd, è sempre la stessa. Criticare, ma allo stesso tempo fare da stampella al Sistema Pd. Una stampella non solo numerica, ma anche valoriale, ideale, una stampella che consente al Pd sempre meno identitario, sempre meno passionale, di intercettare anche i voti di chi ancor oggi chiede - davanti alle luci artefatte di un televisore - che qualcuno dica qualcosa di sinistra. Una stampella che incanali il dissenso, simile alla stampella rappresentata da alcuni comitati modenesi apparentemente 'contro', ma pronti (almeno alcuni esponenti lo sono) a rientrare nei ranghi del Sistema al momento del voto.

A livello nazionale Liberi e Uguali, il movimento di Grasso, sembra aver deciso da che parte stare: fuori dal Pd. Alternativo al Pd. Ma a Modena? A Modena la stessa sinistra che si richiama a Grasso, con la stessa sigla, è così: di lotta e di governo. E l'immagine di questo eterno dualismo è tutta nella fotografia dell'assessore Andrea Bosi.

Di lotta quando deve criticare le storture di un Pd nazionale schiavo dei poteri forti, stritolato da conflitti di interessi familiari ed economici. Di governo quando con questo Pd a Modena deve governare. Di lotta quando critica le politiche urbanistiche della Regione e il consumo di suolo. Di governo quando appoggia la decisione di Muzzarelli di costruire le case a Vaciglio. Di lotta quando appoggia le ragioni degli occupanti anarchici e del Guernica. Di governo quando da assessore alla legalità ordina, insieme al sindaco e al questore, lo sgombero degli spazi occupati. Di lotta quando si schiera coi lavoratori della Mec Mac o della Castelfrigo e si stupisce del silenzio Pd. Di governo quando col mondo imprenditoriale coop, così intrecciato al Sistema, scende inevitabilmente a patti, tacendo delle storture e degli intrecci con le realtà economiche 'amiche'.

Un equilibrio difficile sul quale Bosi, specchio di una sinistra alla ricerca di una identità radicale ma non troppo, di governo ma non troppo, viaggia con alterni successi. Un equilibrio ritrovato nelle ultime settimane nel nome di un antifascismo (sacrosanto e va detto) che unisce Pd e Sinistra, una intesa contro il disvalore fascista, trovata grazie al risorgere di movimenti xenofobi e intolleranti che rimpiangono pagine orrende della Storia italiana.

Ma non sempre vi saranno 'utili idioti' pronti a ricompattare contro di loro la sinistra (ammesso il Pd sia di sinistra).

Il viaggio di Bosi e della sinistra modenese resta scivoloso ed è comunque destinato ad interrompersi al bivio elettorale. Quando tra due anni la Sinistra si presenterà contro il Pd alle elezioni (e dovrà farlo, almeno al primo turno) Bosi come potrà fare la campagna elettorale contro il suo 'padre' politico Muzzarelli? Come combatterà contro il sindaco che ha avuto talmente fiducia in lui da raddoppiargli le deleghe? Un bivio di fronte al quale vi è un muro: destra (col Pd) o sinistra (fuori dal Pd) e per non finire contro il muro conviene frenare prima, magari uscendo dalla giunta tra qualche mese

Giuseppe Leonelli 

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Edicola La Rotonda, l'appello del titolare: 'Così non ce la faccio'
Pressa Tube
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:16443
Soffiatori a motore e foglie cadenti: si moltiplica l'inquinamento
Lettere al Direttore
03 Novembre 2017 - 17:42- Visite:14510
Alea, da Forlì una alternativa all'inceneritore fuori da Hera
Politica
03 Novembre 2017 - 07:30- Visite:12613
'Qui il Pd controlla tutto: molti non si espongono temendo ritorsioni'
Politica
23 Novembre 2017 - 22:50- Visite:12233
Pomodori, bici e molto altro
Parola d'Autore
03 Novembre 2017 - 17:09- Visite:11913
Art1: 'Castelfrigo porta le nuove schiavitù sulle nostre tavole'
Economia
28 Ottobre 2017 - 11:05- Visite:11532
Politica - Articoli Recenti
Liste Forza Italia, Mazzacurati scavalca..
La giovane azzurra potrebbe essere messa al secondo posto nella parte ..
20 Gennaio 2018 - 18:27- Visite:251
'Curare i clandestini a Modena 405.531 ..
La denuncia del Consigliere leghista Stefano Bargi: 'Per loro gratis ..
20 Gennaio 2018 - 13:17- Visite:17
'Nel 2017 i clandestini sono costati ai ..
Bargi (Lega Nord): 'Il dato considera solo gli immigrati irregolari che si ..
20 Gennaio 2018 - 10:45- Visite:108

Il Bonus Fiscale - La Pressa

Politica - Articoli più letti


Alea, da Forlì una alternativa ..
Il dossier inceneritore si chiude con un colloquio con l'assessore ..
03 Novembre 2017 - 07:30- Visite:12613
Sassuolo: Tari in aumento del 3.16%. La ..
Il gettito previsto sfiora i 10 milioni, e l'evasione 2
30 Marzo 2017 - 18:18- Visite:12424
'Qui il Pd controlla tutto: molti non si..
Il leader del Mir ed esponente di Forza Italia Samorì: 'Non ci si candida ..
23 Novembre 2017 - 22:50- Visite:12233

Il Bonus Fiscale - La Pressa


Il Bonus Fiscale - La Pressa