LaPressa.it - Politica - 'Sul comparto carni il peso della criminalità organizzata'
La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

'Sul comparto carni il peso della criminalità organizzata'

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

I sindacati lo hanno ribadito nel tavolo provinciale sulle carni, organizzato dopo il clamoroso caso Castelfrigo. E Muzzarelli chiede al governo più controlli


'Sul comparto carni il peso della criminalità organizzata'

«Il rispetto della legalità viene prima di tutto. Il ricorso alle cooperative spurie o improprie che violano le regole e sfruttano i lavoratori va combattuto duramente. Serve un’azione ferma da parte di tutte le istituzioni, per questo chiediamo al Governo e tutti gli enti competenti di rafforzare tutte le verifiche e i controlli per garantire il rispetto della legalità a tutela delle imprese serie e sane del settore che assicurano la dignità del lavoro. Il comparto della lavorazione delle carni sta pagando un prezzo a livello di immagine che l'economia modenese non merita e non può sostenere. Servono nuove regole che il Governo deve introdurre al più presto perché senza regole certe per tutti stabilite a livello nazionale tutto diventa più difficile».

Lo ha affermato Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena, nel corso dell'incontro, nella serata di lunedì 13 novembre nella sede dell'ente, del tavolo provinciale del settore carni durante il quale sono state affrontate anche le problematiche emerse di recente alla Castelfrigo di Castelnuovo Rangone.

Hanno partecipato i rappresentanti delle associazioni di categoria, dei sindacati, delle centrali cooperative e i sindaci di Castelnuovo Rangone, Massimo Paradisi, e di Vignola Simone Pelloni.

Durante la discussione, Antonio Mattioli della Cgil regionale ha affermato che i problemi alla Castelfrigo «che denunciamo da tempo, riguardano il rispetto della legalità, le infiltrazioni della criminalità organizzata attraverso l’utilizzo delle cooperative spurie», concetti condivisi anche dagli altri interventi da parte dei rappresentanti dei sindacati dei lavoratori, in particolare nei contributi di Umberto Franciosi, di Flai Cgil regionale, Margherita Salvioli della Cisl, e di Enrico Rovatti di Uil.

Giancarlo Bussetti, in rappresentanza di Confindustria Modena, ha affermato che «sulla legalità non si transige, ma il problema è quello di coniugare legalità e sostenibilità del settore, ancora non si è trovata una soluzione anche se le regole ci sono».

Gianluca Verasani, direttore di Legacoop Estense ha richiamato l’attenzione «sulle vere cooperative che svolgono attività importanti e nel pieno risposto della legalità che con le cooperative spurie non hanno nulla a che fare. Un problema che denunciamo da tempo», mentre Alessandro Monzani di Confcooperative ha evidenziato «la difficoltà di una mediazione ma la tutela della legalità viene prima di tutto».

Nella foto, l'incontro di oggi in provincia

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Art1: 'Castelfrigo porta le nuove schiavitù sulle nostre tavole'
Economia
28 Ottobre 2017 - 11:05- Visite:11092
'Caro Vezzelli, i dolori del sindaco ricadono sui modenesi'
Parola d'Autore
02 Novembre 2017 - 22:17- Visite:10858
Brindiamo tutti con Casari
Politica
27 Marzo 2017 - 20:06- Visite:10845
Case in via Vaciglio e Polo GLS: il Re, senza visione, è nudo
Editoriali
27 Ottobre 2017 - 16:23- Visite:10843
Vasco non si tocca, peccato lo spot a Muzzarelli
Il Punto
29 Giugno 2017 - 18:56- Visite:10818
Ma non c’è più tempo: allora appoggiamo lo zaino
Quelli di Prima
01 Gennaio 2014 - 09:36- Visite:10802
Politica - Articoli Recenti
A Bomporto una coop con 12 dipendenti in..
Sette di questi, privi dei documenti d'identità, sono risultati irregolari..
17 Novembre 2017 - 17:41- Visite:1931
Festival della migrazione, la Lega Nord ..
Bargi e Soranna: 'E poi ventimila euro, per il progetto Aggregazione in ..
17 Novembre 2017 - 16:11- Visite:304
Ex Aem, il Comune 'arruola' tre falchi ..
Previsti cinque interventi con esemplari della specie Poiana di Harris per ..
17 Novembre 2017 - 16:05- Visite:131

Feed RSS La Pressa

Politica - Articoli più letti


Sassuolo: Tari in aumento del 3.16%. La ..
Il gettito previsto sfiora i 10 milioni, e l'evasione 2
30 Marzo 2017 - 18:18- Visite:12258
Alea, da Forlì una alternativa ..
Il dossier inceneritore si chiude con un colloquio con l'assessore ..
03 Novembre 2017 - 07:30- Visite:11821
Autonomia, rissa verbale tra Bonaccini e..
Bonaccini: 'Zaia non deve offendere'. Zaia: 'Bonaccini non sa leggere ..
03 Novembre 2017 - 18:16- Visite:11104

Contattaci

Contattaci

Contattaci

Contattaci