La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

'Terapie ormonali gratuite ai transgender, la Regione si fermi'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Barcaiuolo: 'Oggi, in caso di disforia di genere, le linee guida internazionali prevedono terapie che in Italia sono vietate'


'Terapie ormonali gratuite ai transgender, la Regione si fermi'

Contro la Delibera di Giunta di ieri, con la quale la Regione Emilia Romagna del presidente Bonaccini (sopra in foto) si impegna a somministrare gratuitamente le terapie ormonali ai residenti tramite le farmacie ospedaliere (qui l'articolo), si scaglia anche Fratelli d’Italia.
“Capisco l’entusiasmo della Giunta che festeggia in nome di diritti, a suo dire, finalmente riconosciuti. Ma sbaglia le premesse: la Legge Regionale 15 del 2019, quella a cui si fa riferimento, all’art. 5 prevede che il Servizio sanitario regionale, i servizi socio-assistenziali e socio-sanitari sostengono e promuovono iniziative di informazione, consulenza e sostegno sulle tematiche specifiche che coinvolgono le persone gay e lesbiche, transessuali, transgender e intersex - afferma Michele Barcaiuolo -. Nulla riguardo la necessità di addossare al SSN le terapie”. Nell’interpellanza depositata in Regione Barcaiuolo pone l’accento sulle evidenze tecnico-scientifiche che sottendono le terapie ormonali: “Si tratta per lo più di farmaci irreversibili, che quindi una volta iniziati, sia in caso di intervento chirurgico per cambio anatomico del sesso sia in caso di solo cambio anagrafico, andranno continuate tutta la vita. Con un’altissima concentrazione di effetti collaterali. Non lo dico solo io, lo dicono gli stessi pazienti in cura. Su questo, che esula dalla mia opinione personale sulla decisione della Giunta, chiedo un’attenzione particolare”.

A questo problema è poi strettamente collegato quello, per Barcaiuolo gravissimo e sui cui promette battaglia, della somministrazione ai minori: “Oggi, in caso di disforia di genere, le linee guida internazionali prevedono terapie che in Italia sono vietate, tranne in casi espressamente autorizzati dal Comitato regionale di Bioetica, che consentono la somministrazione di farmaci che bloccano la pubertà. Al netto del mio disaccordo, a prescindere, su tutta la linea, ad ogni buon conto interverremo per far sì che in Emilia-Romagna non venga mai concessa una terapia ormonale su minori o peggio su bambini”.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:131940
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:49351
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:44769
La mappa dei contagi nel modenese: a Prignano muore donna di 50 anni
Societa'
28 Marzo 2020 - 18:20- Visite:37711
Coronavirus, il Governo chiude anche la provincia di Modena
Societa'
07 Marzo 2020 - 20:36- Visite:37390
'Terapia al plasma, perchè Emilia Romagna la vieta nei suoi ..
Societa'
07 Maggio 2020 - 22:13- Visite:34734
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12008
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:15755
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13380
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12589

Contattaci

Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:20552
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:15755
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13380
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12766