La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
progettiQuelli di Prima

'Inceneritore, ora la Regione chiarisca eliminazione soglia limite'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il consigliere regionale della Lega Simone Pelloni cita i dati riportati da La Pressa: 'Modena non può diventare una discarica'


'Inceneritore, ora la Regione chiarisca eliminazione soglia limite'

'Modena non può diventare una discarica: la Regione chiarisca la propria posizione in ordine alle decisioni intraprese da Arpae ed Hera S.p.A. riguardo all’eliminazione della soglia limite di combustione dei rifiuti speciali da parte dell’inceneritore di Modena”.

E' quanto chiede in un'interrogazione alla Giunta il consigliere regionale della Lega E-R, Simone Pelloni, che spiega: “Il 25 Maggio 2020 il giornale online La Pressa ha pubblicato un articolo nel quale denunciava lo sforamento per gli anni 2018/2019 del limite di combustione dei rifiuti speciali da parte dell’inceneritore di Modena, sito in Via Cavazza 45, fissato nell’AIA vigente e pari a 50.400 t/anno. Il dato definitivo dei rifiuti speciali conferiti nel 2019 all'inceneritore di Modena ha registrato infatti una soglia mai raggiunta prima: 74.451 tonnellate, circa 13.000 tonnellate in più rispetto alle 61.000 tonnellate del 2018, e 32.000 in più rispetto al dato del 2017, rifiuti speciali per i quali non vige nemmeno la distinzione sulla provenienza provinciale o extra provinciale”.

Sul punto, Hera S.p.A aveva risposto che “Il limite di 50.400 t/anno sul conferimento dei rifiuti speciali al termovalorizzatore di Modena è stato abrogato con Determinazione Dirigenziale dell’Arpae di Modena n. 5356 del 09/10/2017”. 

In altre parole, stando a quanto riferito da Hera, tutto sarebbe da ricondurre all'abrogazione, da parte di Arpae, di tali limiti, che hanno consentito così di aumentare, dal 2017, la quota di rifiuti speciali che è stato possibile conferire all'inceneritore e che nel 2019 si è attestata a circa 74.000 tonnellate, circa un terzo del totale dei rifiuti conferiti nello stesso anno all'inceneritore: 207.000 tonnellate.

Ad oggi l’inceneritore di Modena produce più di 200.000 tonnellate di anidride carbonica l’anno in un rapporto uno a uno con i rifiuti conferiti, ovvero ogni tonnellata di rifiuto bruciato genera una tonnellata di anidride carbonica emessa in atmosfera; più del doppio delle raccomandazioni europee stabilite dal PRTR “Pollutant Release and Transfer Registers”.

Da qui la richiesta di Pelloni alla Giunta per sapere “quali azioni la Regione intenda intraprendere al fine di migliorare l’attuale qualità dell’aria nella nostra Regione”.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:141866
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:101854
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:53392
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:51123
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:50215
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:48154
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:11676
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14648
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12936
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12205


Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:18976
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14648
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12936
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12281