Onoranze funebri Gibellini
Whatsapp
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Onoranze funebri Gibellini
notiziarioSport

Modena d'orgoglio: sotto di due gol pareggia a Genova

La Pressa
Logo LaPressa.it

I gialli conquistano un pareggio meritato che, se sul campo va un po’ stretto alla truppa di Bianco, deve però dare certamente morale


Modena d'orgoglio: sotto di due gol pareggia a Genova
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Un Modena con voglia e carattere rimonta due gol di svantaggio e pareggia di rigore una partita rimasta in bilico fino alla fine: 2 a 2 il finale dopo una gara che il Modena ha giocato alla pari, se non addirittura meglio in certi frangenti, al termine della quale il pareggio va forse stretto ai canarini. I gialli infatti hanno offerto una grande prova di carattere, e, secondo le indicazioni della vigilia, hanno dato continuità, anche sul piano della prestazione complessiva, alla bella prova vista con il Parma.

Secondo le indicazioni della vigilia, Bianco conferma modulo e interpreti visti sabato con il Parma; in porta Seculin e davanti a lui difesa a tre con Riccio, Zaro e Cauz; a centrocampo, Ponsi, Battistella, Gerli, Palumbo e Corrado; davanti conferma per la coppia Gliozzi e Abiuso.


Il Modena comincia con buon piglio e senza paura; al 7’ e al  8 ci provano prima Gliozzi e poi Battistella senza fortuna; al 10’ bella azione del Modena che porta al tiro ancora Gliozzi ma la conclusione si spenge a alto.
Dopo un inizio incoraggiante il Modena prende fiato e la Samp si fa vedere in avanti;  al 20’ parata di Seculin in angolo; al 22’ locali in vantaggio: Gonzalez salta più alto di tutti e di testa, da calcio d’angolo, insacca il pallone del vantaggio, anche se Seculin nell’occasione non brilla in velocità.

Al 33’ la Samp raddoppia; il Modena concede spazio al limite, ne approfitta Alvarez che ha il tempo di sistemarsi il pallone, prendere la mira e trafiggere Seculin sul palo lontano; il Modena trema e al 42’ Kasami da lontano colpisce la traversa.

La reazione del Modena è in un tiro di Palumbo deviato in angolo da Stankovic.
Nella ripresa però il Modena si fa più intraprendente e sembra crederci maggiormente; i gialli rientrano in campo con piglio e cattiveria agonistica.

Al 50’ tiro di Palumbo ribattuto in angolo; al 58’ rigore lampante per il Modena: conclusione di Abiuso e braccio largo di Piccini, rigore solare, i gialli protestano, ma Maria Sole Ferrieri Caputi non lo vede; solo dopo in paio di minuti e il check del Var, viene richiamata e concede la massima punizione al Modena; dal dischetto Palumbo trasforma in rete accorciando le distanze.

Al 67’ gialli in rete; bel cross dalla sinistra di Corrado, rovesciata di Gliozzi che si stampa sulla traversa, arriva Battistella per il tap-in decisivo; la Samp però protesta e Ferrieri Caputi annulla; la rete appare regolare ma l’arbitro sceglie di non andare a rivederla al Var.

Bianco allora prova a pescare dalla panchina, cambiando la coppia di esterni: dentro il neoacquisto Santoro e Cotali per Ponsi e Corrado.
Il Modena ci crede e continua a spingere, con buone trame offensive; la Sampdoria arretra a difendere, e al 80’, bella azione a sinistra, scambio Abiuso-Cotali che finisce a terra; l’arbitro senza esitazione indica il calcio di rigore. Proteste dei locali, ma la Var review conferma la decisione.

Dal dischetto ancora Palumbo, che, glaciale, infila il suo secondo rigore e fa doppietta, regalando il meritato pareggio al Modena.
C’e’ tempo al 85’ per vedere Magnino e il neoacquisto Di Stefano in campo per Gliozzi e Battistella; l’arbitro concede 6’ di recupero, il Modena prova a non perderla mente la Sampdoria tenta qualche rapida sortita senza effetto.
I gialli conquistano un pareggio meritato che, se sul campo va un po’ stretto alla truppa di Bianco, deve però dare certamente morale, perché la prestazione è stata all’altezza, dato che i gialli hanno recuperato nella ripresa due reti di svantaggio, dimostrando per larghi tratti della partita, una netta superiorità in campo.
Modena di nuovo in campo sabato prossimo al Braglia contro il Cosenza.
Corrado Roscelli
Foto Modena Fc

Corrado Roscelli
Corrado Roscelli
Come on rise up, schiena dritta, testa alta e sguardo verso l'infinito. Lo sport è una lezione di vita...   Continua >>


Whatsapp

Sport - Articoli Recenti
Formula 1, in Cina pole di ..
Secondo Perez, terzo lo spagnolo Fernando Alonso
20 Aprile 2024 - 17:52
Modena, Bisoli debutta con un altro ..
Il pareggio di oggi consente ai gialli di mantenere invariato il distacco, in attesa di ..
20 Aprile 2024 - 17:01
Modena, oggi debutto di mister Bisoli..
La ventata di entusiasmo portata dal nuovo allenatore in settimana potrebbe rivelarsi un ..
20 Aprile 2024 - 07:44
Modena vince con Padova nella serata ..
Modena vince 3-1 il match e grazie anche al contemporaneo successo di Verona contro ..
18 Aprile 2024 - 01:30
Sport - Articoli più letti
La campionessa di volley: 'Ho una ..
Volley Bergamo ha annunciato l'assenza della schiacciatrice 38enne di Conegliano al consueto..
20 Agosto 2021 - 11:17
Follia super green pass per i 12enni:..
'Auspichiamo i ragazzi possano condividere le emozioni assieme ai loro compagni, ..
28 Gennaio 2022 - 16:44
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell'esempio per i giovani della pallavolo che lo ..
18 Aprile 2018 - 14:41
Sassuolo, calciatore Obiang 'ha avuto..
Il medico a La Verità: 'Non ha contratto il Coronavirus. Il tampone era negativo ed era ..
22 Agosto 2021 - 22:40