La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Bibbiano: i regali mai consegnati. Revoca domiciliari per la Veltri

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Gip dell'inchiesta ieri le ha revocato gli arresti domiciliari con la motivazione della raggiunta pensione. Ecco cosa dice la ordinanza. Penultima puntata


Bibbiano: i regali mai consegnati. Revoca domiciliari per la Veltri

Il Gip dell'inchiesta ieri le ha revocato gli arresti domiciliari con la motivazione della raggiunta pensione. Maria Pia Veltri (nella foto), coordinatrice del servizio sociale della Val d’Enza, è stata dunque rimessa in libertà in attesa comunque del processo. Al momento le accuse a suo carico nell'inchiesta Angeli e Demoni sono di falso ideologico, frode in processo e depistaggio.
In particolare sull'accusa di depistaggio vediamo cosa scriveva il Gip, in questa 14esima puntata che La Pressa offre ai propri lettori della lettura dell'ordinanza sui fatti di Bibbiano.
'In qualità di  coordinatrice del servizio sociale dell'Unione Val d'Enza al fine di sviare le indagini in corso' sul 'rinvenimento di corrispondenza e regali consegnati al servizio da parte dei genitori naturali per la successiva consegna ai figli in affido (e mai consegnati), dichiarava, in ordine a quanto rinvenuto, che 'tutte le buse con l'indicazione XXX sono state consegnate dalle rispettive famiglie ai rispettivi operatori che erano in servizio in quel momento e non saprei indicare quando e ritengo che ciò sia avvenuto prima delle festività natalizie del 2018''. 
Per il Gip dunque la Veltri non riferiva quanto in realtà sapeva come emerge da una intercettazione di una sua telefonata con la Anghinolfi del 7 gennaio 2019 nella quale Maria spiega che i regali 'giacciono qua per mesi nessuno glieli consegna perchè dicono è meglio non consegnarli' e dice in particolare che un minore allontanato 'continuano a portare i regali e lei ha detto a tale Francesca che se non vuole dire direttamente al bambino che sono regali del padre e della mamma occorre dare i regali alla casa famiglia e poi vedranno loro cosa farne'.

Giuseppe Leonelli

Con la 15esima puntata che pubblicheremo domani si conclude l'approfondimento de La Pressa sull'ordinanza del Gip che ha portato agli arresti dell'inchiesta Angeli e Demoni. Le 277 pagine del documento raccontano ancora tante altre cose, ma gli sviluppi giudiziari, gli interrogatori e il processo che certamente si aprirà aiuteranno a dare questi fatti la giusta lettura e interpretazione (finora infatti in questi 15 puntate abbiamo deciso di riportare per correttezza il testo senza commenti). Ora La Pressa continuerà a seguire questa inchiesta attraverso i suoi sviluppi nell'aula di tribunale. Resta ovviamente questo spaccato dell'ordinanza, uno spaccato testuale che in questa prima fase speriamo possa essere stato utile (ed essere ancora utile perchè tutto resta sul nostro giornale on line) a superare accuse aprioristiche e difese legate a contro accuse di strumentalizzazione.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


L'orrore di Reggio: bambini affidati a persone malate e stupratori
La Nera
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:101269
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:36045
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli elettrodi a mani e piedi dei bimbi
Politica
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:33166
Così sindaco Bibbiano offriva 'copertura politica' ad Hansel e Gretel
La Nera
27 Luglio 2019 - 07:30- Visite:27208
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta è la stessa della Bassa modenese
La Provincia
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:26301
La Nera - Articoli Recenti
Imprenditore aggredito con spray ..
Vittima Leo Lucchini, noto imprenditore di Castelfranco. Oggi ha raccontato..
20 Agosto 2019 - 13:33- Visite:183
Schianto in moto, Carpi piange Marco ..
Marco Buzzi, 53 anni, era socio insieme al fratello Giorgio della trattoria..
19 Agosto 2019 - 19:20- Visite:1225
Rapina cliente sala scommesse con calci ..
A Mirandola. Per impadronirsi di 450 euro il marocchino aveva aggredito la ..
19 Agosto 2019 - 14:00- Visite:201
'Bibbiano, affidi: Pd e M5S chiariscano ..
Fiorini (FI): 'Anche i 5 stelle tacciono perchè aumentano i casi di ..
18 Agosto 2019 - 19:13- Visite:2520


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati a ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:101269
Camionista non in regola con Adr: 30 ..
Al camionista è stata anche ritirata immediatamente la patente e ulteriore..
22 Marzo 2018 - 14:56- Visite:37435
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ..
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto ..
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:34996
Grandinata devastante su Modena: danni ..
Le aree più colpite sono quelle Modena, Campogalliano, Castelfranco e ..
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:34260

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa