Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Festa dell'Unità si trasforma nella 'Festa Muzzarelli': Pd non ci sta

La Pressa
Logo LaPressa.it

I vertici Pd oggi a Modena si muovono solo ed esclusivamente sull'asse Giancarlo Muzzarelli-Davide Fava, col primo che comanda sul secondo. Malumore dei sindaci


Festa dell'Unità si trasforma nella 'Festa Muzzarelli': Pd non ci sta

Parlare di una vera e propria corrente anti-Muzzarelli è eccessivo, ma solo perchè il malumore diffuso in tanti sindaci e amministratori Pd non ha ancora trovato una forma. Al di là di questo aspetto, potremmo dire 'organizzativo', l'assenza di gran parte del partito modenese e di primi cittadini alla inaugurazione di ieri a Ponte Alto è un segnale chiaro. Solo la sindaco di Nonantola e quello di Bomporto hanno voluto esserci, nessun altro.

Un deserto - dicono i tanti amministratori delusi Pd - frutto delle scelte in solitaria compiute dal sindaco Muzzarelli nella organizzazione della Festa. Perchè di questo si tratta, la critica è precisa: il Pd oggi a Modena si muove solo ed esclusivamente sull'asse Giancarlo Muzzarelli-Davide Fava, con il primo che comanda sul secondo e con entrambi che, supervisionati da Stefano Bonaccini, lavorano in totale autonomia in vista della compilazione della lista Dem per le Regionali. Il resto è noia.
Un asse che ha portato alla formulazione di un programma della Festa Pd provinciale che non solo ha escluso l'alleato Articolo 1 (di qui le critiche feroci di Francesco Rocco), ma che di 'provinciale' ha poco o nulla. Un festa stracittadina, con i Comuni della provincia relegati a ruolo di comprimari, con l'intero territorio delle Terre d'Argine escluso e con gli eventi principali moderati da fedelissimi di Muzzarelli. Fedelissimi della sua corrente o fedelissimi della corrente della sua eterna alleata Francesca Maletti, che pare guiderà (scelta incomprensibile ai più) l'incontro clou col vescovo Erio Castellucci. Da Festa dell'Unità a Festa di Muzzarelli.

Un tempo la Festa del Pd di Modena si limitava ad escludere Matteo Richetti, un classico al quale ormai si erano abituati tutti, ma ora Muzzarelli ha fatto un salto di qualità: si invita solo chi è fedele o chi deve avere visibilità in vista del voto Regionale. Un voto per il quale la strategia di Muzzarelli stesso con lo scudiero Fava è chiara: ripresentare tutti gli uscenti aggiungendo all'elenco la Maletti, sperando ma senza farlo troppo vedere, che 'sorella Francesca' (come Muzzarelli la ribattezzò dopo averla sconfitta alle Primarie 2014) scalzi Giuseppe Boschini e non Enrico Campedelli (presenti entrambi alla inaugurazione di ieri) che avrà pure detto quello che ha detto nelle intercettazioni del CarpiGate, ma rimane un compagno di famiglia comunista storica, strafidato insomma. E i maldipancia nel Pd? Casse di Maloox per tutti per citare i quasi alleati M5S.

Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:167744
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:108001
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:69674
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:64031
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:63217
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:61516

Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12186
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16277
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13755
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12875
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:21337
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16277
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13755
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12994