Mivebo
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliIl Punto

Togliere cure gratuite ai non vaccinati: il delirio divenuto normalità

La Pressa
Logo LaPressa.it

Una minaccia inaudita che fa il paio con il delirante annuncio di un medico palermitano il quale ha affermato candidamente di non volere curare i non vaccinati


Togliere cure gratuite ai non vaccinati: il delirio divenuto normalità

Non ci sono più parole per descrivere la china che - nel nostro Paese più che altrove - ha imboccato il dibattito sulla campagna vaccinale. Al netto dei dati che certificano l'utilità della vaccinazione nel prevenire i casi più gravi di Covid, al netto delle cifre snocciolate quotidiniamente dalla scienza, si assiste a una brutalizzazione del dibattito politico fino a pochi mesi fa impensabile.
Ovviamente le aggressioni di piazza avvenute in queste giorni ad opera di manifestanti nei confronti di virologi e giornalisti sono inaccettabili e gravissime. I responsabili vanno puniti e isolati da coloro che condividono con loro i cortei e nessun contesto può in alcun modo giustificare o dare una cornice di attenuante a questi fatti. Per essere chiari.

Detto questo è impossibile tacere sul livello di dichiarazioni che autorevoli rappresentanti delle istituzioni stanno adottando. Dopo la sparata secca di Bonaccini ('I no vax sono irresponsabili. Punto'), ultima in ordine di tempo è la proposta dell'assessore della Regione Lazio Alessio D'Amato il quale ha affermato di stare lavorando per rendere non gratuite le cure ai non vaccinati che devono affrontare il ricovero (parliamo in caso di Terapia intensiva di 1.500 euro al giorno). La notizia rappresenta un cambio di passo gravissimo rispetto al pur grave tenore delle dichiarazioni spese sinora. I non vaccinati sono stati paragonati a sorci, a cani, a evasori fiscali... ma adesso si passa dalle parole ai fatti. A loro lo Stato, in questo caso rappresentato da una istituzione regionale, vuole togliere loro il diritto a cure gratuite.
Una minaccia inaudita e che fa il paio con il delirante annuncio di un medico palermitano il quale ha affermato candidamente di non volere curare chi non si è sottoposto al trattamento sanitario in atto.
Chi non si vaccina deve pagarsi l'eventuale ricovero, afferma D'Amato.

Davanti a una simile esternazione non serve neppure menzionare l'art.32 della Costituzione o il Regolamento europeo di giugno che impone la non discriminazione dei non vaccinati e neppure ricordare che ad oggi in Italia il vaccino non è obbligatorio e che i dati sanitari sono ancora coperti da privacy. Non serve ricordare che il virus purtroppo contagia (se pur in forma minore dicono gli esperti) anche i vaccinati, che la copertura, stando alle parole del premier di Israele dura 5 mesi, e che occorre che tutti rispettino sempre le regole su uso della mascherina e distanziamento. Non serve ricordare tutto questo perchè è sufficiente fare appello alla umanità che alberga in ciascuno. Si spera.
E' sufficiente ricordare che se passa questo principio allora si dovrebbero privare di cure gratuite anche fumatori, mangiatori compulsivi, bevitori, drogati... Ammesso (e ripetiamo in base alla legge attuale non è così) che vaccinarsi sia un vizio o una colpa.

Eppure ormai non ci sono più parole e sovviene il dubbio che - forse - sia meglio non dare nemmeno spazio a tali lunari provocazioni perchè in fondo il dar loro spazio, il commentarle, è un modo per farle passare nel dibattito pubblico. Forse è così. Ma il silenzio, davanti a tale scempio, forse è ancor più colpevole. Il delirio non può diventare normalità.
Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Simoni
Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:137677
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:50292
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:45955
Fauci smentisce Draghi: 'Con variante Delta vaccinati sono contagiosi'
Politica
29 Luglio 2021 - 09:01- Visite:38913
La mappa dei contagi nel modenese: a Prignano muore donna di 50 anni
Societa'
28 Marzo 2020 - 18:20- Visite:38846
Coronavirus, il Governo chiude anche la provincia di Modena
Societa'
07 Marzo 2020 - 20:36- Visite:37931

Il Punto - Articoli Recenti
Elezioni, Fratelli d'Italia surclassa..
Il 'fratello' minore del centrodestra è diventato il capofamiglia e ora il partito della ..
05 Ottobre 2021 - 07:43- Visite:718
Elezioni modenesi: nulla di nuovo. Ma..
Una politica fatta di civismo vero e di legame col territorio e che ha il coraggio di ..
04 Ottobre 2021 - 22:06- Visite:3253
Educare all'amore: da studentessa mi ..
Mi accorgo che non vi è corrispondenza tra i preziosi insegnamenti della Montessori e il ..
04 Ottobre 2021 - 19:01- Visite:429
Se il Pd che condannò a priori Mori ..
Gioire segretamente o addirittura smaccatamente per le condanne (o semplicemente per l'avvio..
01 Ottobre 2021 - 16:24- Visite:1260
Il Punto - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65496
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64274
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:35028
Decreto antivirus demolito in 12 ore:..
Nessun limite agli spostamenti, treni regolari in ingresso e uscita, deroga dopo le 18 per i..
08 Marzo 2020 - 22:41- Visite:30075