La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Provincia

'Seta, dimissioni Cattabriga: non è riuscito a cambiare l'azienda'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Sono passati otto anni dalla nascita di Seta e in questo arco di tempo non si è neanche riusciti a fare un unico contratto di lavoro'


'Seta, dimissioni Cattabriga: non è riuscito a cambiare l'azienda'
All’inizio del suo mandato, nell’estate del 2018, il presidente dimissionario Andrea Cattabriga aveva annunciato una rivoluzione all’interno di Seta che purtroppo non si è mai verificata.  L’incontro avuto a suo tempo con USB Lavoro Privato aveva ben fatto sperare, aprendo la strada ad un percorso di collaborazione e di relazioni sindacali per attuare le riforme che si chiedevano in termini di miglioramento delle condizioni di lavoro, ripristino di diritti basilari e inalienabili, armonizzazione dei contratti di tutti i lavoratori e lavoratrici dei tre bacini, e un servizio migliore per gli utilizzatori del trasporto pubblico locale. Al presidente che aveva gli stessi obbiettivi dell nostro sindacato andava tutta la dovuta stima e fiducia; peccato che il percorso è stato sempre in salita e che si sia interrotto per meccanismi e logiche che possiamo immaginare, a nostro avviso legate ai profitti e ai pareri contrapposti anche dell’altra parte del Consiglio di amministrazione dell’Azienda'. Così Usb lavoro privato in una nota commenta le improvvise dimissioni annunciate ieri l'altro da Andrea Cattabriga. 

'Per questo pensiamo che le motivazioni delle dimissioni di Cattabriga non siano solo di natura personale, ma perché si sarà reso conto delle difficoltà nell’imporre un cambio di politica all’interno di Seta, anche nel riportare semplici principi di democrazia da molto tempo aboliti. Se come pensiamo hia trovato un terreno difficile, non ha usato però il pugno di ferro e non è riuscito ad attuare il cambiamento promesso: è stato il presidente delle lettere di ringraziamento e di stima verso tutti, ma in una azienda come Seta c’era bisogno di ben altro - continua Usb -. Basta pensare che sono passati otto anni dalla nascita di Seta, e in questo arco di tempo non si è neanche riusciti a fare un unico contratto di lavoro a condizioni più favorevoli, tra Modena, Reggio Emilia e Piacenza. Attualmente i lavoratori di Modena sono quelli che hanno le condizioni peggiori e che continuano a pagare il prezzo della fusione. Seta è una Azienda unica solo sulla carta. Apprezziamo il coraggio che ha avuto di dimettersi, consapevoli che dovevano fare la stessa scelta anche altri Dirigenti, e lo ringraziamo perché erano ritornate delle pratiche normali, come quelle almeno di ricevere e ascoltare i problemi di lavoratori e lavoratrici o di inviare un semplice telegramma di condoglianze al dipendente che aveva subito un lutto; piccole cose ma apprezzabili, dal momento che prima neanche questo si faceva, con l’intenzione di mantenere una distanza enorme tra dirigenza e dipendenti. Diciamo che anche prima del Covid, Seta ha sempre attuato le regole del distanziamento sociale Aziendale. Chiediamo poi al sindaco di Modena di non continuare a fare il sordo per i problemi di Seta e dei Lavoratori, visto che ha la responsabilità di nominare il nuovo Presidente, altrimenti dimostrerà che il solo interesse è quello di distribuire un’atra carica politica, senza tener conto di meriti e capacità'.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:142100
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:101968
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:53624
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:50293
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:42952
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:42926
La Provincia - Articoli Recenti
Formigine, lavoratori coop ..
'Diventa opportuno dunque chiarire che non lavoriamo in un ambiente ostile, il caporalato ..
08 Luglio 2020 - 13:41- Visite:175
Spilamberto: giovane coppia arrestata..
Lui 27enne lei 21enne, di SpilamberNel loro appartamento i Carabinieri hanno trovato 600 gr...
08 Luglio 2020 - 11:18- Visite:129
Coronavirus, tre ricoveri a Modena: ..
I 3 nuovi casi di coronavirus registrati oggi in provincia di Modena si sono verificati a ..
07 Luglio 2020 - 18:45- Visite:2644
A Sassuolo un fiume di coca, per un ..
Il sequestro di ieri porta ad oltre 13 kg la droga sequestrata dai Carabinieri di Sassuolo ..
07 Luglio 2020 - 18:40- Visite:376


La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:154916
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:37256
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:33052
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:32102