GIFFI NOLEGGI
Negrini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
articoliPolitica

'Caro Carpentieri, basta scaricabarile: sulla sicurezza i Comuni sono decisivi'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Rossini (Fdi): 'Gli Enti Locali rivestono un ruolo centrale nel presidio del territorio. Carpentieri non sa più che pesci prendere'


'Caro Carpentieri, basta scaricabarile: sulla sicurezza i Comuni sono decisivi'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Il capogruppo del Pd in Consiglio comunale non sa più che pesci prendere per difendere l’indifendibile. Tra il fallimento del porta a porta e il tema della sicurezza che sta creando grandi problemi in città, il Pd si trova ora, a meno di un anno dal voto, a dover fare i conti con la propria incapacità di affrontare in modo efficace questi temi. E così sulla sicurezza in particolare si vuole sostenere che l’attuale situazione non è responsabilità del sindaco, che ostinatamente ha deciso di mantenere la delega sulla sicurezza nonostante fosse evidente la necessità di un incarico specifico a persona di competenza, ma del governo insediatosi nell’ottobre 2023'. A parlare è Elisa Rossini, capogruppo in consiglio comunale di Fratelli d’Italia a proposito delle recenti affermazioni del capogruppo Pd Antonio Carpentieri.

'Dall’inizio di questa consiliatura e cioè dal 2019 insieme agli altri gruppi consiliari di centro destra, abbiamo iniziato a portare il tema della sicurezza all’attenzione della giunta e del sindaco, ma ci siamo sempre trovati di fronte ad un vero e proprio rifiuto di trattare l’argomento con un taglio che avesse come priorità la tutela della sicurezza dei cittadini. La priorità della giunta è sempre stata invece l’inclusione e, nel caso delle bande giovanili, la cui esistenza è addirittura stata addirittura negata dal Sindaco in più occasioni, la dimensione educativa, con denari pubblici inutilmente spesi per l’educativa di strada quando da parte nostra si chiedeva che il denaro venisse invece speso per garantire sicurezza. Abbiamo persino presentato un emendamento al bilancio di previsione in tal senso, sul quale la giunta ha espresso parare contrario affermando di voler affrontare il tema delle bande giovanili con un taglio educativo e non securtario.

Ebbene i risultati di queste scelte e di questa ostinata incapacità di mettersi all’ascolto di proposte sensate, sono purtroppo drammatici' - continua Rossini.

'Ricordiamo che, in forza del principio di sussidiarietà, gli Enti Locali rivestono un ruolo centrale nel presidio del territorio attraverso il potenziamento di tutte le misure utili al fine di tutelare la sicurezza dei cittadini, ruolo a cui il Comune di Modena ha abdicato in larga parte per tutto il corso della giunta Muzzarelli. Il Governo farà la sua parte come da impegni assunti, ma non può non sottolinearsi la malafede in cui naviga l’intero Pd strumentalizzando, per garantirsi la sopravvivenza, bisogni reali dei cittadini modenesi. Per parte nostra abbiamo già depositato alla ripresa dei lavori in consiglio comunale dopo la pausa estiva due mozioni, una per la collocazione di un presidio di polizia locale al civico 161 di Viale Caduti in Guerra per il controllo della zona Tempio-Corso Vittorio Emanuele-Viale Crispi, ed una seconda per chiedere l’installazione di telecamere di videosorveglianza in Calle di Luca, e non si contano le richieste  sottoposte all’attenzione della Giunta negli anni passati sul tema delle bande giovanili - ricorda Rossini -. Carpentieri dovrebbe preoccuparsi di decidere come rispondere come gruppo Pd in Consiglio Comunale alle nostre ultime proposte di cui discuterà a breve anzichè cimentarsi in assai poco dignitose operazioni di scaricabarile'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Negrini

Politica - Articoli Recenti
Pd Carpi, tutto già scritto: sarà ..
Il dipendente renziano della Regione Emilia Romagna non ha ottenuto neanche la possibilità ..
05 Dicembre 2023 - 20:53
Modena, da Popolo e libertà un ..
Giovanardi: 'Unire alle elezioni europee del prossimo giugno tutti quelli che si ritrovano ..
05 Dicembre 2023 - 16:40
Gaza chiama Italia: incontro domani ..
Il popolo palestinese resiste, in mezzo alle migliaia di bare di bambini innocenti che tali ..
05 Dicembre 2023 - 15:43
Sondaggio Udicon sulla sicurezza: ..
L’80% degli intervistati ha paura a passeggiare di notte nel proprio quartiere, Per il ..
05 Dicembre 2023 - 12:44
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58