Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

'Caro Sindaco lo ammetta, Modena umiliata dal ministro Lamorgese'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il capogruppo Forza Italia Piergiulio Giacobazzi: 'Nessun impegno assunto a dicembre è stato mantenuto, spieghi il perché in consiglio comunale'


'Caro Sindaco lo ammetta, Modena umiliata dal ministro Lamorgese'

“Lo scorso dicembre il Sindaco scrisse all’allora neo Ministro Lamorgese per ribadire le criticità di cui Modena soffre da troppo tempo per i problemi legati alla sicurezza e all’immigrazione e per sottolineare la necessità, su indicazione del Consiglio Comunale, di elevare la Questura di Modena in fascia A. Nel successivo mese di gennaio, il Sindaco si recava a Roma per avere udienza dal Ministro, il quale annunciava la sua visita a Modena a Marzo, oltre all’impegno per il potenziamento degli organici della questura da anni sollecitato dai sindacati di Polizia per il Patto Modena città sicura. Sono passati nove mesi e l’interesse del Governo nonché il peso politico di Modena a Roma, nonostante il governo PD, e nonostante le lettere ed i viaggi del sindaco, è rimasto pari a zero.”


Così il Consigliere comunale e capogruppo di Forza Italia Piergiulio Giacobazzi in merito alla visita del ministro dell'Interno Lamorgese ieri alla Festa Nazionale dell'Unità e rispetto agli impegni assunti dal sindaco e dallo stesso ministro nel Patto per Modena città sicura.

“Ad oggi nessuno degli impegni è stato onorato - sottolinea Giacobazzi - ma ciò che è più è grave è che, a quanto ci risulta, il Ministro non ha approfittato nemmeno della sua passerella modenese alla festa dell’Unità per incontrare i sindacati di Polizia e per fare il punto degli impegni presi per Modena, o almeno spacciati come tali dal Sindaco, a gennaio”.

“Davvero desolante non solo per la città, ma anche per le Istituzioni e per coloro che ogni giorno garantiscono, con mezzi sempre più limitati rispetto al contesto in cui devono operare, le sfide della sicurezza e di una immigrazione irregolare che i governi PD hanno contribuito a fare esplodere.

Il Sindaco lo ammetta: questo Governo non ascolta e non è interessato ai problemi della sicurezza della nostra città e della provincia. Il black-out politico, per usare un termine caro a Muzzarelli, con questo Governo è totale: e se così non è - conclude il capogruppo Forza Italia, il Sindaco ce lo dimostri in Consiglio Comunale, rispondendo all’interrogazione che come gruppo Forza Italia depositeremo nelle prossime ore per essere aggiornati, pubblicamente, sull’esito degli impegni presi e ad oggi in toto non onorati”.

 



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06