La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

Corti: 'A Patriarca auguro buona caccia e Fava si metta animo in pace'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Sia chiaro fin da subito, da oggi nel Collegio di Modena e Montagna vengono prima i diritti dei cittadini modenesi'


Corti: 'A Patriarca auguro buona caccia e Fava si metta animo in pace'

'Con riferimento agli articoli apparsi oggi in merito al mio subentro in Senato al posto di Edoardo Patriarca (Pd), colgo l’occasione per augurargli un lungo attivo e proficuo impegno nella Società Civile e nel suo partito, quel Partito Democratico che spero tenga in debita considerazione la sua evidente competenza e preparazione, doti che la stessa Assemblea del Senato gli ha riconosciuto tributandogli un lungo applauso'. Così il neisenatore Lega Stefano Corti.
'Considerate però anche le perplessità, la sorpresa e i dubbi che questa vicenda del “subentro” ha generato in molto elettori sui social, mi sembra doveroso chiarire bene che in base all’Autodichia dei 2 rami del Parlamento ed ai soli 2 precedenti di questo tipo che la storia Repubblicana ricorda è stato del tutto legittimo nel momento dell’assegnazione del seggio dalla Corte d’Appello di Bologna all’onorevole Patriarca per soli 38 voti (al netto delle schede contestate e riassegnate dalla stessa Corte) presentare da parte mia un immediato ricorso alla Giunta delle Elezioni del Senato per il riscrutinio delle schede nulle (poi allargatosi anche alle bianche) del Collegio, a seguito delle immediate testimonianze di decine di persone tra presidenti di Seggio, Scrutatori di Seggio, Rappresentanti di Lista (di tutto l’arco costituzionale tranne ovviamente il Pd…) che hanno testimoniato che almeno 138 schede a mio favore erano state erroneamente ed in buona fede annullate'.

'La stessa cosa a parte invertite le avrebbe fatte il mio competitor, come da lui più volte onestamente dichiarato. Dopo essere state riscrutinate ben 7.636 schede da un comitato composto da tutte le rappresentanze politiche, PD compreso, è risultato che ben il 12% (cioè 533) delle schede nulle e quasi il 3% delle schede bianche (Cioè 86!) sono state riassegnate in base alla volontà di rispetto del voto dei cittadini a tutti i candidati. Proprio a seguito di questi risultati (riconosciuti inequivocabili e approvati all’unanimità anche dal Pd in Giunta Elezioni) al sottoscritto sono stati riassegnati 276 voti e a Patriarca comunque ben 183. Non essendo tuttavia la matematica un’opinione, alla fine il Collegio Senatoriale Modena e Montagna è stato assegnato al candidato maggiormente votato dai cittadini, il sottoscritto. Per soli 55 voti è vero ma che sono sempre più di 38. Con questa sintesi voglio quindi assicurare agli elettori tutti che non è stato il Governo Giallo-Verde a “rubare” un Senatore al Pd perché l’attuale Maggioranza è risicata al Senato, ma semplicemente è stata resa Giustizia a tutti gli elettori Modenesi così come è stata resa giustizia contestualmente agli elettori Calabresi che si sono visti riconosciuti l’elezione della Senatrice di Forza Italia Fulvia Caligiuri a spese della Lega… Ci sono voluti 17 mesi e questo è senz’altro una tempistica incomprensibile per i cittadini tutti, ma Giustizia è stata fatta'.

'Invito quindi il segretario del Pd Davide Fava a stare Sereno e non considerare gli elettori Modenesi degli allocchi dicendo che le cose sono state fatte frettolosamente ed in maniera partigiana in questi lunghi 17 mesi….Perché caro Fava, proprio nel rispetto del lavoro della Giunta per le elezioni che ringrazio di cuore e per rispetto della Democrazia e della Matematica, le dico: “si metta l’animo in pace, il suo partito non ha eletto un Senatore a Modena, ma lo ha fatto la Lega” - continua Corti facendo il verso allo stesso Fava -. Se lei lavorasse per un’azienda Modenese e non per il Pd, il suo posto di lavoro sarebbe a rischio per manifesta incapacità. Chiudo dicendo che le cose di Buonsenso che Patriarca ha avuto la possibilità proporre e portare avanti in questi 17 mesi in cui ha occupato il mio posto (e non per colpa sua) a Palazzo Madama, saranno da me tenute in debita considerazione (penso ad una politica fiscale più attenta alle famiglie con figli) e sarò ben felice di far tesoro dei sui spunti e suggerimenti per il Bene Comune dei cittadini di Modena e Provincia. Ma sia chiaro fin da subito, da oggi nel Collegio di Modena e Montagna vengono prima i diritti dei cittadini modenesi, la sicurezza del territorio, la tutela ed il presidio della montagna, le infrastrutture e la viabilità, le telecomunicazioni, l'incentivo alla piccola e media impresa, l’identità culturale, l’ambiente e l’energia rinnovabile. Caro Edo, anch’io da piccolo emigrato (regolare) nel Brabant Wallon (BE) sono stato Piccolo Scout Louveteaux e amo lo spirito di Comunità, e per questo Le auguro di cuore di continuare il suo impegno politico. Quindi buona vita e buona caccia' - chiude Corti.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:102359
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:62192
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:53348
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:51349
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:48414
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:43468
Politica - Articoli Recenti
Elezioni Vignola, Lanzi al lavoro per..
Al momento per il M5s di Vignola vi sarebbe pronta una lista di 12 persone. Corsa contro il ..
03 Agosto 2020 - 11:50- Visite:568
Pioppi in tangenziale, giunta procede..
'Le evidenze empiriche che emergono dalla perizia sull’urgenza di abbattimento solo su ..
03 Agosto 2020 - 11:21- Visite:449
'In centro tanti irregolari con ..
Il capogruppo FI Giacobazzi: 'Senso di impunità dilagante, mentre il governo nega il taser ..
03 Agosto 2020 - 08:53- Visite:579
Strage Bologna, l'allora presidente ..
Lanfranco Turci: 'Un attacco dello stesso segno di quello che aveva portato alla uccisione ..
02 Agosto 2020 - 15:24- Visite:595


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:142931
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:102359
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:75996
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:70757