Guerra in Ucraina, stop alle armi: sabato nuovo corteo a Modena
VLP Events
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
VLP Events
articoliPolitica

Guerra in Ucraina, stop alle armi: sabato nuovo corteo a Modena

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Non possiamo accettare il ruolo di totale subalternità agli Usa e alla Nato in cui l’Italia è stata relegata dalle scelte politiche di questo governo'


Guerra in Ucraina, stop alle armi: sabato nuovo corteo a Modena
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il Coordinamento Modenese contro la Guerra torna in piazza, a due mesi di distanza dalla ultima manifestazione, per dire stop alle armi in Ucraina.

'Il Coordinamento ha organizzato per sabato 6 maggio a Modena un corteo per rendere visibile la voce dei cittadini contrari alla linea di questo governo che, in perfetta continuità con il governo precedente, sta intensificando la fornitura di armi a uno dei due belligeranti, l’Ucraina, rinunciando a quel ruolo di mediazione che sarebbe più che mai necessario per fermare una sempre più pericolosa escalation bellica che è sotto gli occhi di tutti e che è rappresentata in maniera chiarissima anche dalle immagini dei vagoni ferroviari con gli obici dell’Esercito Italiano diretti a Kiev - afferma il Coordinamento -.

Nelle ultime settimane in molte città italiane e nelle altre nazioni europee si sono visti cortei e manifestazioni contro questa deriva bellicista che sta eseguendo lo spartito scritto dall’amministrazione statunitense, impegnata a stroncare sul nascere qualsiasi tentativo di mediazione e qualunque proposta di riportare i belligeranti al tavolo delle trattative, come la meritoria iniziativa assunta dalla Cina'.

'Non possiamo accettare il ruolo di totale subalternità agli Usa e alla Nato in cui l’Italia è stata relegata dalle scelte politiche di questo governo e di quello precedente, di cui le sanzioni alla Russia sono uno degli aspetti più evidenti e del tutto contrari all’interesse nazionale che dovrebbe essere il primo criterio di guida delle decisioni in materia di politica estera. Il concentramento è previso in Largo Sant’Agostino alle 16, il Corteo attraverserà Via Emilia e Corso Duomo, per arrivare poi in Piazza Grande, dove ci saranno alcuni interventi di esponenti di gruppi, partiti ed associazioni che animano il Coordinamento e i cittadini che lo desiderano potranno firmare i referendum contro l’invio delle armi, promossi dai Comitati Nazionali che si ispirano al concetto di “ripudio della guerra” presente nella nostra Costituzione'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Onoranze funebri Gibellini
Politica - Articoli Recenti
Consiglio Comunale, la moltiplicazione dei gruppi: ora sono 11
Con la formalizzazione del monogruppo dell'ex Assessore Grazia Baracchi, uscita dal PD, ..
09 Luglio 2024 - 08:00
Il  Consiglio Comunale approva gli indirizzi di governo
Quasi 5 ore di interventi sulla relazione del sindaco di una settimana fa. A favore i gruppi..
09 Luglio 2024 - 00:45
L'attacco di Modena Civica: 'Mezzetti ha mortificato 2686 elettori'
Il consigliere Katia Parisi: 'Ha spaccato la maggioranza ancor prima di iniziare, se ne ..
08 Luglio 2024 - 18:03
Voto anticipato in Regione, Elena Ugolini si candida e unisce civici e centrodestra
Elena Ugolini ha ufficializzato oggi la sua candidatura in vista delle regionali anticipate ..
08 Luglio 2024 - 17:09
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58