Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Se Bonaccini corteggia indecisi. Borgonzoni si accontenta della Lega

La Pressa
Logo LaPressa.it

La sfida sulla conquista degli indecisi si gioca con due strategie opposte: apertura di Bonaccini, richiamo identitario della Borgonzoni (o meglio di Salvini)


Se Bonaccini corteggia indecisi. Borgonzoni si accontenta della Lega

Con i sondaggi che danno Bonaccini e Borgonzoni staccati di un soffio, diventa determinante in queste due ultime settimane prima del voto in Emilia Romagna del 26 gennaio la capacità dei due principali candidati di convincere la platea degli elettori indecisi. Consolidato l'elettorato di riferimento anche con endorsement eccellenti (si pensi all'appello di Velasco per Bonaccini), l'obiettivo ora è quello di portare o riportare dalla propria parte qualche 'soldato' avversario.

Un'opera di corteggiamento nella quale Stefano Bonaccini sta certamente ottenendo risultati migliori rispetto a Lucia Borgonzoni.
Il prezzo da pagare per il Pd e la sinistra è alto, il rischio infatti per la sinistra, come detto, è quello di perdere completamente la propria identità, ma certamente i vantaggi sono concreti.
Bonaccini in questa campagna elettorale, consapevole dello scarso appeal nazionale del suo Pd, ha davvero spalancato le porte della coalizione di centrosinistra al centrodestra.


Continui e costanti gli appelli a elettori tradizionalmente leghisti o 5 Stelle, appelli resi concreti anche dalla candidatura di esponenti grillini (a Modena ad esempio Piergiorgio Rebecchi), centristi di destra (Damiano Pietri) o delusi dalla Lega (Eugenia Bergamaschi). Ma non solo. Bonaccini tende la mano anche a coloro che sa di non poter portare nella sua squadra, strizza loro l'occhio dando così l'impressione agli elettori di centrodestra (ovviamente non allo zoccolo duro) di offrire una pluralità di fatto.

Ultima mossa in questo senso sono i complimenti che Bonaccini ha riservato all'ex Campione del Mondo Luca Toni, dichiaratamente sostenitore di Salvini e che ha trasformato il suo 212 in una roccaforte Lega. Ebbene tutto questo non ha scoraggiato Bonaccini che ieri si è lanciato in una captatio benevolentiae social: 'Caro Luca Toni, a prescindere da chi voti, sei un Campione del Mondo e motivo di vanto per l'Emilia-Romagna. Grazie per le gioie e le emozioni che ci hai regalato'.

E se Bonaccini allarga la Borgonzoni cosa fa? Stringe. Lucia Borgonzoni sempre meno presente in campagna elettorale (ieri ha incassato anche una dura critica interna) a favore di uno strabordante Matteo Salvini, non ha inserito nelle sue liste nessun esponente di centrosinistra e ha impostato una campagna elettorale stra-identitaria e tutta concentrara sul popolo Lega. Lega che qualche apertura positiva l'ha fatta (si pensi alla candidatura di Isabella Bertolini, decisamente una marcia in più in termini di competenza rispetto alla dirigenza Lega modenese) ma che non è riuscita ad andare oltre il recinto del centrodestra. Insomma una Lega che ha fagocitato parte di Forza Italia, ma che non ha sfondato tra le truppe avversarie. Neppure sul fronte civico, con la lista Borgonzoni presidente più debole, e questo è un dato oggettivo, rispetto a quella di Bonaccini presidente.

Insomma la sfida sulla conquista degli indecisi si gioca con due strategie opposte: apertura di Bonaccini, richiamo identitario della Borgonzoni (o meglio di Salvini). Vedremo chi avrà la meglio.

Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:138519
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109573
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:79683
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:53646
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:50610
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:50405

Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12410
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16800
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14180
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:13285
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:22093
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16800
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14180
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13391